Francia/ Turista russa lancia una tazza contro la Gioconda. Arrestata

Pubblicato il 11 agosto 2009 12:35 | Ultimo aggiornamento: 11 agosto 2009 21:15

MI110105VAR_0023Un gesto folle, anche se privo di conseguenze quello compiuto al Museo del Louvre di Parigi da una turista russa: ha lanciato una tazza da té contro La Gioconda di Leonardo da Vinci. La donna ha inscenato questa singolare protesta perché le è stata negata la nazionalità francese.

Il preziosissimo dipinto non è stato comunque in alcun modo danneggiato, grazie al vetro blindato che lo protegge dai vandali. La donna, che aveva portato con se’ la tazza di porcellana nascosta nella borsetta, pur in mezzo alla ressa dei visitatori è stata immediatamente identificata e arrestata.

L’incidente, reso noto soltanto adesso dalla direzione museale, è avvenuto lo scorso 2 agosto, in un giorno di massima affluenza come accade sempre nelle prime domeniche del mese, quando l’entrata al Louvre è gratuita.

Non si tratta della prima volta in cui si verifica un tentativo di attentare al capolavoro leonardesco: l’ultimo risaliva finora al 1911, quando un italiano lo rubò; l’enigmatico ritratto di Monna Lisa, degli inizi del Cinquecento, fu ritrovato a Firenze due anni dopo.