Francia, una multa ai genitori che lasciano uscire i figli di notte

Pubblicato il 26 ottobre 2011 18:04 | Ultimo aggiornamento: 26 ottobre 2011 18:11

PARIGI, 26 OTT – Una multa per sanzionare i genitori che lasciano i loro figli minori di 13 anni per strada oltre le undici della sera: questa la proposta del ministro dell'Interno francese, Claude Gueant, che in un'intervista al quotidiano francese Le Monde sottolinea la necessita' di una ''riforma profonda della giustizia minorile''.

In particolare, afferma Gueant, ''vista l'incapacita' di alcuni genitori di occuparsi in modo corretto dell'educazione dei propri figli, dobbiamo riflettere (…) a un dispositivo di prevenzione piu' approfondito. Ma bisogna anche responsabilizzare maggiormente i genitori. Sono gli unici in grado di educare e sorvegliare i propri figli, e' loro reponsabilita'. E non possono addossare questa responsabilita' alla societa'''.

''Per questo – prosegue Gueant – voglio creare una contravvenzione per i genitori che lasciano i figli di meno di 13 anni soli per strada dopo le 23:00. L'importo deve essere efficace: 150 euro per esempio. Se questo non bastasse, auspico che si impegnino attraverso la firma di un contratto di responsabilita', con una possibile sospensione dei sussidi familiari in caso di mancato rispetto dei termini del contratto''.

L'intervista di Gueant e' stata realizzata in occasione della presentazione del Libro bianco sulla sicurezza pubblica, presentato oggi dal governo francese.