Francia: il video choc dello sgombero della casa occupata che scuote il web

Pubblicato il 30 luglio 2010 14:19 | Ultimo aggiornamento: 30 luglio 2010 14:19

l filmato amatoriale dello sgombero di una edificio occupato, vicino a Parigi, che mostra una madre ed il suo bambino trascinati per terra con forza dai poliziotti, scuote il web francese. Il video è stato già visionato più di 200 mila volte. Le immagini dell’intervento degli agenti sono state diffuse dall’associazione Droit au logement (“Diritto alla casa”) e poi messe on-line dal sito internet Mediapart.

La scena si svolge all’inizio di luglio nella banlieue difficile della Corneuve, nella periferia nord di Parigi. Si vedono le forze dell’ordine che agguantano gli squatter, mentre questi oppongono resistenza gridando. Ad un certo punto, una donna, che tiene il suo bebè sulla schiena avvolto in un foulard, come si usa nelle comunità di origine africana, viene presa per i piedi e trascinata per terra.

Il bambino prima struscia per terra, poi cade e viene afferrato da un poliziotto. Il video finisce poco dopo, quando un agente intima alla persona che stava filmando di smettere. Nessun giornalista era presente sul luogo dei fatti. Secondo il quotidiano Le Parisien, che pubblica oggi alcuni fermo immagine ripresi da internet, si tratta della prima volta che il filmato di uno sgombero viene reso pubblico in Francia e diffuso sul web: