Galles, relitto di una nave scomparsa 165 anni riemerge dopo maltempo

di Caterina Galloni
Pubblicato il 28 Agosto 2019 7:22 | Ultimo aggiornamento: 27 Agosto 2019 20:03
Galles, relitto di una nave scomparsa 165 anni riemerge dopo maltempo

Il relitto di una nave scomparsa centinaia di anni fa è riemerso dopo il maltempo che ha flagellato il Galles

LONDRA – Nel Galles, i violenti temporali di luglio hanno spazzato via la sabbia e sulla spiaggia di Pensarn, ad Abergele, è riemerso il relitto di una nave scomparsa 165 anni fa senza lasciare traccia. Gli archeologi ritengono che le assi di legno dello scafo della nave appartengano probabilmente al mercantile Endeavour.

L’imbarcazione, lunga 13 metri, che solcava la costa gallese per gli scambi, affondò a causa del maltempo nell’ottobre 1854 e sembra che sopravvisse al naufragio tutto l’equipaggio.

L’archeologo Paul Belford sostiene che la recente scoperta non sarà l’unica “perla” perduta a riaffiorare poiché i cambiamenti climatici provocheranno eventi meteorologici più estremi che faranno riemergere altri artefatti storici.

La scoperta è successiva a quella di una foresta sommersa risalente a 4.500 anni a Borth, Ceredigion, circa 70 miglia di distanza da Pensarn, anche questa riemersa dopo i temporali.  

La foresta si estendeva per circa tre miglia lungo la costa, tra Ynys-las e Borth, ma nel tempo fu sepolta sotto strati di torba, sabbia e acqua marina.

I misteriosi resti di questi alberi secolari sotto la spiaggia di Borth, hanno riportato alla ribalta la locale leggenda del mitico regno sommerso del Galles, il Cantre’r Gwaelod.

Narra che Cantre’r Gwaelod, o il Sunken Hundred, era una terra e una cittadina un tempo fertile che si estendeva per 20 miglia, ma fu sommersa dal mare.

All’inizio di quest’anno il relitto della nave Sea King, scomparsa in un naufragio, è riapparso a Barafundle Bay nel Pembrokeshire. Nel 1896 l’imbarcazione fu colpita da venti di burrasca sulla rotta da Cardiff verso il Brasile, con un carico di 1.900 tonnellate di carbone. (Fonte: Daily Mail)