Gb, “Annabelle Fuller amante di Nigel Farage”: ex addetta stampa tenta suicidio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 Giugno 2014 23:38 | Ultimo aggiornamento: 9 Giugno 2014 23:59
Gb, "Annabelle Fuller amante di Nigel Farage": ex addetta stampa tenta suicidio

Gb, “Annabelle Fuller amante di Nigel Farage”: ex addetta stampa tenta suicidio

LONDRA – Annabelle Fuller è l’ex addetta stampa di Nigel Farage, leader euroscettico dell’Ukip, accusata di essere una delle sue amanti. Proprio questa accusa avrebbe indotto la Fuller, 32 anni, a tentare il suicidio subito dopo la festa del partito per celebrare il trionfo alle elezioni europee. La Fuller sarebbe stata aggredita dalla moglie di Farage, Kirsten Mehr, che l’ha obbligata a lasciare la festa chiamando il servizio di sicurezza.

Fuller, parlando ai media del Regno, ha raccontato come la Mehr l’abbia avvicinata al party, minacciata e obbligata ad andarsene, chiamando il servizio di sicurezza. Fuller si è spostata in un vicino pub ma è stata ancora una volta affrontata dalla consorte del politico, racconta il Daily Mail.

L’ex addetta stampa sarebbe tornata a casa in lacrime dove, ”sconvolta e umiliata”, avrebbe provato ad uccidersi, tagliandosi le vene e ingerendo alcune pillole. ”Mi sono risvegliata in ospedale”, ha dichiarato la donna, salvata da alcuni suoi amici che avevano chiamato un’ambulanza.

Nonostante lei sostenga di non essere l’amante di Farage, ma al massimo una sua ex collaboratrice e una grande fan, dopo che l’accusa della “tresca” col leader dell’Ukip è stata lanciata lo scorso marzo dall’eurodeputata Nikki Sinclaire, ex membro dell’Ukip, che intervenendo al Parlamento di Strasburgo aveva affermato che la moglie e l’ex amante di Farage facevano parte del suo staff.

Fuller non aveva retto alla pressione e si era dimessa dal suo incarico di addetta stampa. Nei giorni scorsi si era parlato anche di una notte brava del leader Ukip a Malta: è stato fotografato mano nella mano con una donna mentre tornava al suo hotel.