Gb, Londra. Magnati indiani e oligarchi russi in cima a classifica super-ricchi

Pubblicato il 12 Maggio 2014 10:45 | Ultimo aggiornamento: 12 Maggio 2014 10:45
Srichand e Gopichand Hinduja

Srichand e Gopichand Hinduja

GB, LONDRA – Magnati indiani e oligarchi russi spadroneggiano nella classifica dei super-ricchi britannici pubblicata dal Sunday Times. A conquistare il primato sono i fratelli indiani Srichand e Gopichand Hinduja, che vantano una fortuna da quasi 12 miliardi di sterline. Controllano un impero che investe nei settori più diversi, dal petrolio, ai media, alle proprietà immobiliari, fino alle banche.

Come riferisce sottolinea il Sunday Times, hanno costruito il loro gruppo dal nulla, iniziando in India e poi trasferendosi nel Regno Unito. Ora vivono nel cuore di Londra, a pochi metri da Buckingham Palace, in un palazzo altrettanto sfarzoso di quello della regina. Segue al secondo posto, con un patrimonio di 10,6 miliardi, l’oligarca russo di origine uzbeka Alisher Usmanov, che così perde la ‘corona’ di più ricco del Regno. Controlla i tre maggiori social network russi, il gruppo minerario Metalloinvest e l’operatore telefonico MegaFon e a Londra è azionista della squadra di calcio dell’Arsenal.

Scorrendo la classifica si incontra un altro magnate indiano al terzo posto, Lakshmi Mittal (10,2 miliardi). Al quarto si piazza Len Blavatnik, altro tycoon d’origine russa con investimenti nel settore petrolifero e dei media: nato nell’allora Urss ma diventato cittadino americano. In quinta piazza spuntano l’imprenditore svizzero Ernesto Bertarelli (nato in Italia) e la moglie Kirsty, seguiti dall’armatore cipriota, ma norvegese d’origine, John Fredriksen, e dai fratelli Reuben, ex ‘re’ dell’alluminio ora con investimenti in internet e nel settore immobiliare, nati anche loro in India e poi diventati cittadini britannici.

All’ottavo posto si piazzano Kirsten e Jorn Rausing, eredi dell’impero svedese Tetra Pak. Perde posizioni, da quinto a nono, ma resta nei primi dieci il patron russo del Chelsea, Roman Abramovich, mentre scende dall’ottavo al decimo posto l’unico membro della famiglia reale in classifica, il duca di Westminster, che possiede un immenso patrimonio immobiliare.

Ecco di seguito il riepilogo della classifica e i rispettivi patrimoni dei ‘paperoni’ residenti in Gran Bretagna: 1 – Fratelli Hinduja 11,9 miliardi di sterline 2 – Alisher Usmanov 10,6 miliardi di sterline 3 – Lakshmi Mittal 10,2 miliardi di sterline 4 – Len Blavatnik 10 miliardi di sterline 5 – Ernesto e Kirsty Bertarelli 9,7 miliardi di sterline 6 – John Fredriksen 9,2 miliardi di sterline 7 – Fratelli Reuben 9 miliardi di sterline 8 – Kirsten e Jorn Rausing 8,8 miliardi di sterline 9 – Roman Abramovich 8,52 miliardi di sterline 10 – Duca di Westminster 8,5 miliardi di sterline.