Gb, arriva a Londra l’hotel low cost: sono extra anche gli asciugamani

Pubblicato il 9 agosto 2010 16:16 | Ultimo aggiornamento: 9 agosto 2010 16:55

Un gruppo alberghiero della Malaysia intende rivoluzionare il settore dell’ospitalità in Europa introducendo l’hotel low cost, che costa solo 35 sterline a notte (poco più di 40 euro), ma dove gli extra si pagano tutti, dagli asciugamani alle pulizie della stanza.

Tune Hotels aprirà nei pèrossimi giorni il suo primo albergo al centro di Londra applicando il concetto che ha fatto la fortuna di compagnie aeree come la Ryanair: il servizio offerto è basico, e ogni comfort aggiuntivo è a pagamento.

Se avrà successo, il piano è quello di aprirne altri 15 solo a Londra entro il 2017. Nell’albergo a Westminster Bridge Road un set di asciugamani puliti costa una sterlina, la pulizia della stanza 7,50 (è consentito farsele da soli), il deposito bagagli 2 sterline e l’uso dell’asciugacapelli sempre 2 sterline.

Dice Mark Lancaster, direttore esecutivo di Tune: ”La cosa importante è la possibilità di scegliere. Noi diciamo che il cliente deve assemblare la propria esperienza come meglio crede. Noi forniamo tutto in termini di tempestività, prezzi e comfort. Se vuoi stare in un hotel a 5 stelle, Londra ne offre in gran quantità. Ma se sei preoccupato dei prezzi, noi possiamo diventare rilevanti”.

Il fondatore dell’azienda Tony Fernandes è anche proprietario della low cost AirAsia e di catena di alberghi a basso costo in Malaysia e Indonesia, con stanza anche a 2 sterline per notte.