Gb, arrivano i monopattini elettrici che si spengono se in aree vietate

di Caterina Galloni
Pubblicato il 8 Ottobre 2020 7:58 | Ultimo aggiornamento: 8 Ottobre 2020 10:38
monopattini elettrici link gb

Gb, arrivano i monopattini elettrici che si spengono se in aree vietate

In Gran Bretagna è in vigore per legge l’utilizzo dei nuovi monopattini elettrici. Si spengono automaticamente quando accedono in punti vietati come i marciapiedi o i centri commerciali.

I monopattini elettrici, prodotti dall’azienda statunitense Link, per interrompere l’alimentazione utilizzano dei sensori.

I problemi dei monopattini elettrici

Si spengono nel giro di un secondo quando si esce da aree legalmente consentite, come la pista ciclabile o un terreno privato.

Ciò grazie ai dati cartografici che vengono scaricati direttamente sul monopattino elettrico, il che significa che non è necessario utilizzare il GPS.

Link, fondata da esperti di trasporto urbano presso il Massachusetts Institute of Technology, afferma che gli e-scooter si spengono in modo controllato e avvisano immediatamente dell’errore.

La tecnologia geofencing

Gli attuali monopattini elettrici che circolano nel Regno Unito utilizzano la tecnologia “geofencing” così da impedire agli utenti di guidare in zone non autorizzate, ma per spegnersi richiedono circa 30 secondi.

Ciò perché l’e-scooter deve inviare i dati GPS a un sistema cloud centrale che quindi calcola la posizione e invia un comando al veicolo.

Link afferma che la sua tecnologia tiene conto delle imprecisioni GPS locali e tutti i dati finiscono direttamente sull’e-scooter, abbattendo i tempi di spegnimento. (Fonte: Daily Mail)