GB: omicida dichiara guerra alla polizia, è caccia all’uomo

Pubblicato il 7 Luglio 2010 0:08 | Ultimo aggiornamento: 7 Luglio 2010 0:09

Caccia all’uomo fra le brughiere e i boschi della regione settentrionale inglese del Northumberland, dove poliziotti armati da giorni sono sulle tracce di un pregiudicato che per gelosia ha ucciso il nuovo convivente della sua ex fidanzata, gravemente ferito quest’ultima e un poliziotto e dichiarato guerra alla polizia britannica.

La notizia è in rilievo sulla stampa britannica e alcune fasi dell’operazione per catturare l’uomo sono state trasmesse in diretta dalle principali emittenti tv del Regno Unito.

L’uomo, Raoul Thomas Moat, 37 anni, culturista di Newcastle che fa il buttafuori di mestiere e ha diversi precedenti per violenza e aggressione, sabato sera, poco dopo essere uscito di galera, a Gateshead, alle porte di Newcastle, ha sparato alla donna e al suo nuovo compagno con una pistola nella loro abitazione: attraverso la finestra ha colpito lei, Samantha Stobbart, 22 anni, rimasta ferita in modo gravissimo, e nel giardino lui, Chris Brown, 29 anni, che e’ morto.

Domenica, raccontano i media, Moat si è avvicinato all’auto di pattuglia di un poliziotto addetto al traffico, David Rathband, 42 anni, sparandogli e ferendolo in modo non grave. Moat poi afferma di aver inviato una lettera di 49 pagine scritte di suo pugno alla polizia del Northumbria e pubblicata oggi dal tabloid The Sun, in cui dichiara ”guerra alla polizia”: ”Ieri sera ho chiamato il 999 (il 113 britannico) e dichiarato guerra alla polizia del Northumbria prima di sparare a un agente… sulla sua auto di pattuglia”.

Nel messaggio, Moat scrive anche: ”La gente non ha motivo di temermi, ma la polizia deve avere paura, perchè non mi fermerò finchè non sarò morto”.

”Non lo abbiamo ancora localizzato, ma la rete si sta stringendo su di lui”, ha detto la polizia. La caccia, con l’impiego di elicotteri e unità cinofile, è ora concentrata nelle campagna attorno al villaggio di Rothbury. La polizia ha anche annunciato di aver trovato due uomini illesi che affermano di essere stati presi in ostaggio da Moat, e di averli arrestati come sospetti, anche se non ha spiegato per ora perchè.