GB. Polizia: “Non chiamate noi. I teppisti sono un problema locale”

Pubblicato il 26 Settembre 2009 18:47 | Ultimo aggiornamento: 26 Settembre 2009 18:47

teppisti_gbIl problema dei teppisti in Gran Bretagna non riguarda più la polizia. Il sovrintendente Steve Harrod, a capo del dipartimento di polizia criminale di Leicestershire è stato molto chiaro: «Nel 1998 la legge è cambiata, ora questi casi riguardano i consigli locali».

La scioccante dichairazione rimette in luce un problema che mina la serenità di molte famiglie inglesi. Gli hooligans e i baby criminali sono una piaga sociale difficile da sostenere, la cronaca ha registrato negli anni tragici episodi di risposta a questo disagio collettivo.

Adesso la strategia da usare va determinata, soprattutto in relazione al caso di Fiona Pilkington, 38 anni che morì all’interno della propria auto insieme alla figlia Francecca, di 18, dopo decenni di soprusi da parte dei teppisti che rendevano la loro vita impossibile.