Gb, ragazza di 18 anni ha infarto mentre fa il bagno: morta dopo 4 giorni di agonia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 maggio 2019 16:48 | Ultimo aggiornamento: 30 maggio 2019 16:49
Infarto a 18 anni mentre fa il bagno: Amber muore dopo 4 giorni di agonia

Gb, ragazza di 18 anni ha infarto mentre fa il bagno: morta dopo 4 giorni di agonia

LONDRA – Ha avuto un infarto mentre faceva il bagno nella vasca e la madre l’ha trovata svenuta nella loro casa di Llandaff, vicino Cardiff. I soccorritori sono riusciti a rianimare la ragazza di 18 anni, Amber Rummels, ma è morta dopo 4 giorni di agonia all’ospedale. 

Secondo una prima ricostruzione, Amber era sott’acqua con i rubinetti ancora in funzione quando la madre, una donna di 44 anni, l’ha trovata nella vasca. La madre della ragazza ha raccontato di essersi svegliata nella notte perché la luce in casa era saltata: “Mi sono accorta che dalla porta del bagno fuoriusciva dell’acqua”. La donna ha così forzato la serratura ed è entrata, trovando la figlia nella vasca esanime.

Dopo 4 giorni di agonia  all’University Hospital of Wales, Amber è deceduta. L’autopsia ha stabilito che ad ucciderla è stata una lesione cerebrale ipossica e una broncopolmonite necrotizzante. Il cuore di Amber si sarebbe improvvisamente fermato forse per la sindrome di Brugada, una malattia genetica che predispone al rischio di aritmie ventricolari che possono provocare il decesso improvviso anche in un cuore giovane e sano. 

5 x 1000