Gb. Arrestati hacker intenti a rubare milioni di sterline da banca Santander

Pubblicato il 14 settembre 2013 12:28 | Ultimo aggiornamento: 14 settembre 2013 12:28
L'agenzia londinese della Banca Santander

L’agenzia londinese della Banca Santander

Poteva essere il colpo dell’anno. Ma Scotland Yard e’ riuscita a sventare un audace piano di alcuni hacker che volevano rubare milioni di sterline da una agenzia della banca spagnola Santander a Londra.

I poliziotti inglesi hanno arrestato 12 persone, di eta’ compresa tra i 23 e i 50 anni, che erano riusciti a introdurre in uno sportello della banca all’interno di un centro commerciale di Surrey Quays, nel sud-est della capitale, un dispostivo che permetteva di controllare a distanza i computer dell’ufficio.

Uno dei sospetti si era finto un addetto alla manutenzione e aveva piazzato lo strumento, mentre la banda di pirati informatici si preparava a trasferire sui propri conti cospicue somme di denaro. Ma Scotland Yard, sospettando due degli hacker, ha impedito che il colpo venisse portato a termine. ”I nostri fondi non sono mai stati in pericolo”, ha affermato un portavoce di Santander. (ANSA)