GCHQ (intelligence Gb) assumerà degli analisti dislessici: “Sanno semplificare i procedimenti complicati”

di Caterina Galloni
Pubblicato il 23 Ottobre 2019 6:45 | Ultimo aggiornamento: 22 Ottobre 2019 19:21
GCHQ (intelligence Gb) assumerà degli analisti dislessici: "Sanno semplificare i procedimenti complicati"

La sede del GCHQ (intelligence Gb)

LONDRA – Il GCHQ, centro per l’intercettazione delle telecomunicazioni straniere britannico, assumerà degli analisti che soffrono di dislessia, un disturbo specifico dell’apprendimento che riguarda la capacità di leggere e scrivere in modo corretto e fluente.

Secondo il GCHQ, Government Communications Headquarters, il disturbo dislessico crea problemi di scrittura e lettura ma al contempo chi ne soffre ha una mente molto brillante, possiede la capacità di “semplificare i procedimenti complicati” e svolge un buon lavoro di squadra.

Jeremy Fleming, direttore del GCHQ, ha affermato che i dislessici sono una parte importante del “mix di menti” nella base segreta di Cheltenham, Glos. “Ho i migliori matematici, i più talentuosi ingegneri e, si spera, alcuni dei più preparati analisti. I dislessici possono avere un ruolo in qualsiasi settore perché sanno semplificare, avere una visione d’insieme”.

Fonte: Mirror