Cronaca Europa

Genetica: da esperti Uk le linee guida sul test del Dna fai da te

Scoprire se si è a rischio di malattie come il cancro, l’Huntington o l’Alzheimer, dall’analisi dei propri geni è una possibilità sempre più alla portata di tutti, con il diffondersi dei test del dna fai da te, venduti anche su internet. Per questo, come rende noto la Bbc, la Commissione di genetica umana inglese ha deciso di elaborare delle linee guida sull’uso di questi kit venduti via internet in tutto il mondo da aziende Usa, che non sempre danno le necessarie informazioni e assistenza. Il rischio infatti è di essere falsamente rassicurati e preoccupati senza motivo.

La gente spedisce infatti un tampone con un pò della sua saliva al laboratorio di analisi che gli dirà la probabilità di ammalarsi di patologie cardiache, diabete, Alzheimer, Huntington o cancro al seno. Secondo la Commissione inglese i test per gravi malattie ereditarie dovrebbero essere forniti solo con l’offerta di assistenza e supporto prima e dopo il test. Inoltre le aziende devono rendere chiaro quali sono i possibili risultati di un test e che cosa può farne il paziente, mentre ai pazienti devono essere date informazioni semplici su come funziona un test genetico, e ogni affermazione sui test deve essere supportata da prove pubblicate in riviste scientifiche.

Le linee guida non sono obbligatorie, ma la Commissione spera che avranno l’effetto desiderato codificando buone pratiche, senza arrivare ad una legge. Un’iniziativa che ha ricevuto il plauso dell’Associazione dei pazienti, dei consumatori e anche del ministro della Salute, Anne Milton, secondo cui “la gente deve poter sapere che i test da loro scelti di basano su prove scientifiche e capirne i risultati”

To Top