GB, manager fa causa ai costruttori: “Cucina stile Ikea”. Rimborsato con 5 mln

di redazione Blitz
Pubblicato il 17 gennaio 2014 20:54 | Ultimo aggiornamento: 17 gennaio 2014 20:55
Una cucina dal catalogo Ikea

Una cucina dal catalogo Ikea

LONDRA – Un banchiere della City odiava così tanto la sua nuova cucina, da lui definita in ”stile Ikea‘, che i costruttori gli avevano piazzato nel suo appartamento di lusso, che li ha portati in tribunale, vincendo un risarcimento da 4 milioni di sterline (5 milioni di euro). Si tratta del britannico Geoffrey Logue, che aveva acquistato un esclusivo ‘pied-à-terre’ da 12 milioni di sterline (14 milioni di euro) al One Hyde Park, l’indirizzo più costoso di Londra.

”Non voglio i mobili vernice crema nella mia cucina, per nessun motivo, sembrano dell’Ikea”, aveva tuonato il banchiere. Non era riuscito a trovare un accordo coi costruttori della Candy Brothers, fra i più importanti del Regno Unito, anche perchè altre parti dell’appartamento proprio non gli piacevano. E’ quindi iniziata una battaglia legale di quattro anni che si è conclusa solo ora con un accordo in cui Logue potrà finalmente avere la sua cucina dei sogni.