Germania: 8 bimbi trovati morti in casa, arrestata la madre

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 Novembre 2015 12:02 | Ultimo aggiornamento: 14 Novembre 2015 12:02
Germania: 8 bimbi trovati morti in casa, arrestata la madre

Germania: 8 bimbi trovati morti in casa, arrestata la madre

MONACO DI BAVIERA – Arrestata la donna di 45 anni che abitava nella casa degli orrori, l’appartamento di Wallenfels a Monaco di Baviera dove sono stati trovati i resti dei cadaveri di 8 neonati. Andrea G., che abitava fino a poco tempo fa nell’appartamento assieme al marito e a tre figli di 12 e 13 anni, fra cui due gemelli, sarebbe la madre degli 8 bambini. Per ora è solo sospettata di essere coinvolta nella morte degli 8 neonati, ritrovati giovedì sera dopo che polizia e ambulanze sono intervenute in seguito alla telefonata della nuova inquilina dell’appartamento.

I corpi si trovavano in un ripostiglio, ricavato da una ex sauna. Avvolti in panni o conservati in sacchetti. Ci sono volute ore di analisi e autopsie per scoprire il numero dei corpi, ridotti ormai a poveri resti. E gli inquirenti non escludono che la cifra esatta possa ancora salire, dal momento che i medici legali sono ancora al lavoro.

Secondo le testimonianze dei vicini, la donna avrebbe avuto almeno altri 2 figli da un altro uomo, sarebbe stata spesso incinta cercando di nasconderlo e a qualche conoscente avrebbe confessato di aver abortito più volte. La Bild aveva parlato di un chiosco che Andrea G. avrebbe gestito, poi ha riportato l’indiscrezione di un suo impiego estivo nella piscina della città. Sempre secondo il tabloid, la donna avrebbe abbandonato la casa a fine settembre dopo un litigio furioso con il marito, al quale avrebbe gridato, ubriaca, di aver nascosto in casa i corpi dei neonati. Allarmata, la subaffittuaria si sarebbe messa alla ricerca dei corpi, fino alla tremenda scoperta.