Germania-Danimarca a nuoto a 52 anni: la prova estrema di Bruno Dobelmann

Francesca Cavaliere
Pubblicato il 29 luglio 2011 20:24 | Ultimo aggiornamento: 3 ottobre 2012 21:43
bruno dobelmann

Bruno Dobelmann, il tedesco che ha fatto a nuoto no-stop dalla Germania alla Danimarca

BERLINO – Senza mai fermarsi, il nuotatore estremo Bruno Dobelmann detto “Orca”, su un tracciato di circa 20 Km variabile fino a circa 30 Km per via delle correnti e delle onde, con una temperatura media dell’acqua tra i 14 ed i venti gradi centigradi ed una profondità media tra i 20 ed i 30 metri, si è fatto a nuoto dalla Germania alla Danimarca e viceversa. E’ partito il 26 luglio alle 18.45  e dopo poco più di 19 ore, il 27 luglio, ha raggiunto l’isola tedesca Fehrman, nel Mar Baltico.

Come ha riferito un assistente della performance sportiva, Dobelman, durante il percorso che ha affrontato da solo, ha dovuto non soltanto lottare con il freddo ed i crampi ma anche con l’intenso traffico di imbarcazioni che c’è intorno a Fehrman e che lo ha costretto a nuotare sul posto per 40 minuti nella notte per lasciar passare  i natanti: la sua motivazione era però tanto forte che è riuscito ad arrivare fino alla fine.

Secondo quanto lui stesso sostiene, Dobelmann è la prima persona ad avere effettuato con successo la doppia traversata dall’isola tedesca Fehrman alla città di Rodby, nell’isola danese di Lolland.

Per il prossimo anno il temerario nuotatore ha in programma di attraversare a nuoto il Canale della Manica, da Dover a Calais.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other