Germania, hotel vieta ingresso a chi pesa più di 130 kg. Minacce e insulti ai proprietari

di redazione Blitz
Pubblicato il 10 Giugno 2020 23:11 | Ultimo aggiornamento: 10 Giugno 2020 23:11
Germania, hotel vieta ingresso a chi pesa più di 130 kg. Minacce e insulti ai proprietari

Germania, hotel vieta ingresso a chi pesa più di 130 kg. Minacce e insulti ai proprietari (Foto Ansa)

BERLINO – Vietato l’ingresso in hotel a chi pesa più di 130 kg. Accade in Germania, in un albergo di Cuxhaven, cittadina costiera della Bassa Sassonia, che ha scatenato le ire dei turisti tedeschi.

La struttura, che da diverso tempo ha vietato l’accesso a chi è in sovrappeso, sia in camera che in spiaggia, per preservare il mobilio, è stata presa di mira da diversi utenti. 

Dagli insulti si è presto passati alle minacce, con telefonate e lettere anonime. Al punto che la famiglia proprietaria dell’hotel si è rivolta alla polizia.

“Non volevamo discriminare, escludere o rifiutare nessuno e ad oggi, nessun ospite è stato rifiutato a causa del suo peso corporeo” assicurano.

Quanto all’avviso apparso sul loro sito serviva a sottolineare che l’interno non è adatto a persone con un peso corporeo superiore a 130 kg.

“Il motivo del suggerimento era la lamentela di un ospite. Per proteggerci da ulteriori azioni legali, ci siamo sentiti in dovere di sottolineare le condizioni nelle nostre camere e in altre stanze” hanno spiegato.

“Le sedie di design sono veri classici. Quando ci si siede sopra una persona di oltre 130 kg non durano a lungo”, ha spiegato una operatrice dell’albergo. (Fonte: Bild).