Germania/ La Stasi infiltrata nel governo locale. Sarebbero circa 17 mila gli ex membri ancora impiegati in polizia e nei ministeri

Pubblicato il 9 Luglio 2009 14:30 | Ultimo aggiornamento: 9 Luglio 2009 15:02

Circa 17.000 ex membri della Stasi, la polizia segreta dell’ ex Repubblica Democratica Tedesca, lavorerebbero tuttora nel governo locale. È quanto sostiene l’edizione tedesca del Financial Times secondo cui nel solo laender della Sassonia-Anhalt, 1.772 lavorerebbero nei ranghi della polizia e 1.976 nel Ministero della cultura.

La Stasi è stata responsabile dello spionaggio e dell’ imprigionamento di centinaia di dissidenti verso il regime dell’ ex Repubblica Democratica Tedesca. La questione degli ex dipendenti della Stasi è apparsa nelle cronache dopo le accuse secondo cui due guardie della residenza del week-end di Angela Merkel sarebbero ex membri della Stasi.