Germania, Maria Pia Tolo denuncia il marito per le botte. La giustizia tedesca le toglie il figlio

di redazione Blitz
Pubblicato il 12 luglio 2018 10:58 | Ultimo aggiornamento: 12 luglio 2018 10:58
Germania, Maria Pia Tolo denuncia il marito per le botte. La giustizia tedesca le toglie il figlio

Germania, Maria Pia Tolo denuncia il marito per le botte. La giustizia tedesca le toglie il figlio (Foto da Facebook)

ROMA – Picchiata dal marito, lo denuncia e le tolgono il figlio: è la storia di Maria Pia Tolo, giovane mamma di 24 anni originaria di San Giuliano di Puglia [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] ma residente in Germania, a Duisburg.

La donna si è trasferita in Germania per stare accanto al compagno, un giovane molisano emigrato. Qui i due hanno avuto un figlio, che oggi ha tre anni. Ma la vita di coppia, secondo quanto ha denunciato Maria Pia, non è stata rose e fiori: il marito l’avrebbe più volte picchiata, tanto che nel novembre del 2016 lei si è decisa a denunciarlo.

Il caso è arrivato così alle autorità tedesche, che hanno approfondito la vicenda. E quando hanno scoperto che la donna sarebbe voluta tornare in Italia con il figlio, le hanno negato la custodia del bimbo.

Contro Maria Pia, anche la famiglia del marito, che le dà della bugiarda e la attacca duramente, parlando di una infedeltà della donna, come se questa cosa potesse eventualmente giustificare le botte. “Si è fatta sbattere sui cofani da tutti qui in Molise, la verità dovrà venire a galla, non è una santa e non è una madre”, le parole pesantissime dello zio del compagno della donna.

Il caso di Maria Pia è stato rilanciato anche da Chi l’ha visto?. Nonostante abbia contro la famiglia del marito e la giustizia tedesca, la giovane mamma non si arrende e continua a lottare per poter tornare a San Giuliano con il figlio.