Germania, 1.129 morti di Covid in 24 ore: il giorno più buio da inizio epidemia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 Dicembre 2020 8:31 | Ultimo aggiornamento: 30 Dicembre 2020 9:54
Germania, 1.129 morti di Covid in 24 ore: il giorno più buio da inizio epidemia

Germania, 1.129 morti di Covid in 24 ore: il giorno più buio da inizio epidemia (Foto Ansa)

Impressionante aumento delle vittime in Germania a causa del Covid: per la prima volta i decessi in 24 ore hanno superato quota mille. Nel dettaglio in un solo giorno si contano 1.129 nuovi morti.

Questo per i tedeschi è il giorno più buio da inizio pandemia. La settimana scorsa era stato raggiunto l’ultimo record di 962 morti. Oltre 32mila finora le vittime complessive. 

Record di morti Covid in Germania, ma già 42mila vaccinati

In Germania sono state già vaccinate contro il Covid 41.964 persone. Le vaccinazioni sono partite ufficialmente domenica 27, ma i primi anziani sono stati vaccinati già sabato 26 dicembre. 

Ma intanto oltre ai vaccini si corre ai ripari. Si teme per la notte di Capodanno e così Berlino impone un ingente schieramento di polizia e vigili del fuoco. In tutto il Paese vietata la vendita di fuochi d’artificio. Al fine di far rispettare i divieti per la notte di Capodanno volti a contenere la diffusione del Covid, la polizia di Berlino verrà schierata in forze.

Oltre al contingente ordinario, sono stati mobilitati 2.900 agenti, di cui 600 provenienti da altri Laender. Le forze dell’ordine garantiranno l’applicazione del divieto di assembramenti e utilizzo dei fuochi d’artificio in 56 luoghi di Berlino, tra cui i principali monumenti e piazze. Nella capitale della Germania, come nel resto del Paese, è inoltre vietata la vendita di dispositivi pirotecnici. Si stanno preparando anche i vigili del fuoco: saranno pronti a intervenire 850 pompieri professionisti e 520 volontari. (Fonte Ansa).