Duomo di Berlino, polizia spara a uomo armato di coltello: “Colpito alle gambe, non è terrorismo” VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 3 giugno 2018 17:47 | Ultimo aggiornamento: 3 giugno 2018 20:32
Germania, sparatoria nel duomo di Berlino: polizia isola la chiesa

Germania, sparatoria nel duomo di Berlino: polizia isola la chiesa

BERLINO – Allarme nel Duomo di Berlino nel pomeriggio di oggi, domenica 3 giugno: un uomo armato di coltello [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] è stato ferito alle gambe da un colpo di pistola esploso da uno degli agenti di polizia intervenuti sul posto. La situazione ora è sotto controllo e la polizia ha chiarito subito che non si è trattato di un atto di terrorismo.

L’uomo, un austriaco di 53 anni, stava dando in escandescenza. Ora si trova ferito in ospedale.

Lo stesso agente che ha sparato ha ferito per sbaglio un suo collega. La polizia è intervenuta nel Duomo, dopo una chiamata, intorno alle 16. Gli agenti avrebbero tentato di calmare l’uomo segnalato, evidentemente senza riuscirci.

Il Duomo, il più grande luogo di culto presente in Germania, si trova nella famosa Isola dei Musei, nel quartiere di Mitte, meta di moltissimi turisti soprattutto nei weekend estivi. La polizia ha spiegato che nel momento della sparatoria, nella chiesa erano presenti circa 100 persone, che hanno potuto lasciare il posto incolumi. Un video postato su Twitter mostra quello che è accaduto nella capitale tedesca.