Cronaca Europa

Germania, Amburgo. Tredicenne appicca fuoco a casa, tre morti, due bambini

fuocoGERMANIA, AMBURGO -La polizia di Amburgo ha arrestato un ragazzino di 13 anni che ha appiccato il fuoco ad un’abitazione causando la morte di una donna e dei suoi due bimbi. Le vittime erano pachistane, in attesa di asilo. La polizia è riuscita ad inchiodare il giovane colpevole grazie ai filmati delle telecamere di sorveglianza e ad una testimonianza.

“La polizia è riuscita a trovare venerdi notte nella sua casa di Amburgo il presunto incendiario”, che ha ammesso i fatti, si legge in una nota della polizia.

Il ragazzo, secondo quanto riferisce il quotidiano Bild, è un membro dei giovani vigili del fuoco della città. Nei primi tempi sarà seguito dai servizi psichiatrici. Le vittime sono una donna, di 33 anni originaria del Pakistan e i suoi due figli di sei e sette anni. I tre vivevano al quinto e ultimo piano del palazzo affittato ad un’associazione per i richiedenti asilo.

To Top