In Germania prendere in giro i neonazisti non è reato

Pubblicato il 11 agosto 2010 18:48 | Ultimo aggiornamento: 11 agosto 2010 21:22

Adolf Hitler

Prendere in giro i neonazisti non è reato: lo ha deciso oggi un tribunale tedesco, assolvendo un politico di sinistra che ha creato una linea di moda che fa il verso a quella che veste gli estremisti di destra, la Thor Steinar.

Il tribunale di Norimberga ha respinto il ricorso presentato dalla Mediatex, casa madre della Thor Steinar, contro Matthias Brodkorb, membro dei socialdemocratici di Mecklenburg-Vorpommern. La ditta aveva accusato Brodkorb di aver utilizzato illegalmente il suo marchio quando ha creato, con intento satirico, la linea di vestiti ‘Storch Heinar’ che faceva il verso alla Thor.

Il logo della linea satirica è una cicogna scarmigliata con i baffetti alla Hitler, con uno stile che richiama quello dei vestiti della Thor. ”Non c’è pericolo che i due marchi si confondano – ha detto il giudice nella sentenza – e il marchio Thor non è stato diffamato”. Inoltre, ha concluso, ”la satira di Brodkorb è protetta dalla costituzione tedesca che difende la libertà di espressione”.