Giampaolo Azzola ucciso in sparatoria a Tirana. Arrestato figlio di un deputato

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 novembre 2014 20:44 | Ultimo aggiornamento: 4 novembre 2014 20:44
Giampaolo Azzola ucciso in sparatoria a Tirana. Arrestato figlio di un deputato

Giampaolo Azzola ucciso in sparatoria a Tirana. Arrestato figlio di un deputato

TIRANA – Si chiamava Giampaolo Azzola, 55 anni, originario di Alzano Lombardo in provincia di Bergamo e titolare di un negozio di articoli sportivi a Tirana, in Albania. Azzola è rimasto ucciso nel corso di una rissa avvenuta martedì 4 novembre in un night club della capitale albanese e culminata in una sparatoria, nella quale hanno perso la vita in tutto quattro persone.

L’italiano è stato raggiunto da tre colpi di pistola ed è morto durante il tragitto verso l’ospedale. Non si conoscono le ragioni della sparatoria ma la polizia ha già arrestato tre persone, ritenute responsabili dell’accaduto. Tra queste ci sarebbe anche Kostantin Xhuvani, figlio di un parlamentare albanese della maggioranza di centrosinistra dell’attuale premier Edi Rama è già condannato per un altro omicidio avvenuto nel 2011.