Giappone, arrestato assassino di un’insegnante inglese

Pubblicato il 10 Novembre 2009 17:06 | Ultimo aggiornamento: 10 Novembre 2009 17:06

L'assassino prima e dopo l'intervento di chirurgia estetica

È stato arrestato in Giappone un uomo ricercato per l’omicidio di un insegnante di inglese che era morta a Tokyo. Tatsuya Ichihashi era l’unico indagato per l’uccisione di Lindsay Hawker, che è stata trovata morta nel suo appartamento nel marzo 2007. Il corpo della donna, tutor di lingua inglese, è stato trovato in una vasca da bagno piena di sabbia sul suo balcone.

Il padre della Hawker, Bill, ha ricevuto la notizia dell’arresto e ha detto: «Volevamo giustizia, e abbiamo finalmente giustizia». Parlando al di fuori della casa di famiglia a Coventry, ha aggiunto: «Questa è stata una battaglia lunga e difficile e la battaglia è finita. Abbiamo lavorato senza sosta, come una famiglia, non abbiamo mai rinunciato. Vorrei ringraziare la stampa che ci ha sempre aiutato».

L’uomo ha poi ringraziato la polizia giapponese: «Dopo un inizio maldestro hanno trovato il loro uomo». Prima dell’arresto la polizia aveva riferito che l’assassino aveva subito interventi di chirurgia plastica per alterare il suo aspetto e ha poi diffuso le foto che lo ritraevano con il nuovo “look”.

Il signor Hawker aveva lanciato un appello al popolo giapponese, in cui aveva affermato: «Mia figlia amava questo paese. Amava il popolo giapponese e il senso d’onore di questo popolo. L’assassino di mia figlia ha ora portato vergogna al vostro Paese. Per questo vi invito ad aiutare gli investigatori per facilitarne la cattura».