Gilet gialli bloccano frontiera tra Italia e Francia. E “occupano” Montmartre a sorpresa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 dicembre 2018 13:29 | Ultimo aggiornamento: 22 dicembre 2018 13:29
Gilet gialli bloccano la frontiera tra Italia e Francia. E "occupano" Montmartre a sorpresa

Gilet gialli bloccano frontiera tra Italia e Francia. E “occupano” Montmartre a sorpresa (foto d’archivio Ansa)

VENTIMIGLIA – I gilet gialli hanno bloccato di nuovo la frontiera tra Italia e Francia. Una cinquantina di gilet gialli francesi si sono riversati sull’A8. I manifestanti sono partiti da Nizza Saint-Isidore e hanno raggiunto Mentone. In entrambi i sensi ci sono rallentamenti anche a causa dei filtraggi di polizia francese e italiana.

Gilet gialli a sorpresa a Montmartre.

Centinaia di manifestanti con i gilet gialli sono comparsi – a sorpresa – a Parigi nel quartiere di Montmartre, su appello di uno dei leader del movimento, Eric Drouet. I negozi del quartiere, uno dei più turistici della capitale, hanno cominciato a chiudere le saracinesche. A Versailles, dove lo stesso Drouet aveva dato appuntamento su internet, nessun manifestante, tanto che le strade sono state riaperte. Polizia e blindati sono in allerta a Parigi ma anche a Lione, Tolosa, Orleans e in Bretagna.

I gilet avevano previsto di radunarsi a Versailles, ma – a quanto sembra – i programmi sono cambiati all’ultimo momento. Forse, spiegano fonti del movimento, per la scarsa affluenza unita all’imponente presenza di forze dell’ordine. Intorno alle 9, sulla sua pagina Facebook, Eric Drouet – uno dei portavoce – ha invitato tutti a dirigersi verso Montmartre e un’ora dopo i gilet gialli erano già sulla spianata del Sacré-Coeur.

Incidente mortale a Perpignan.

Un automobilista è morto in un incidente stradale provocato da un blocco dei gilet gialli a Perpignan nel sud-ovest della Francia. Si tratta della decima vittima dall’inizio della mobilitazione.