Gina Lollobrigida, matrimonio a sua insaputa con l’ex: lui a processo per truffa

di redazione Blitz
Pubblicato il 20 Maggio 2015 11:26 | Ultimo aggiornamento: 20 Maggio 2015 11:27
Gina Lollobrigida, matrimonio a sua insaputa con l'ex: lui a processo per truffa

Gina Lollobrigida e Francisco Javier Rigau Ràfols

BARCELLONA – L’ha sposata a sua insaputa così da poter ottenere alimenti ed eredità. Il finto matrimonio si sarebbe tenuto a Barcellona con la controfigura di Gina Lollobrigida, convinta con l’inganno a firmare l’atto di matrimonio. Regista del presunto raggiro è lo spagnolo Francisco Javier Rigau Ràfols, ex fidanzato della Lollo di 33 anni più giovane di lei. L’uomo è ora finito a processo con l’accusa di truffa e falso.

Secondo le ricostruzioni del pm Claudia Terracina, Rigua Ràfols avrebbe fatto firmare all’attrice, ormai 87enne, una procura dinanzi ad un notaio che l’autorizzava a sposare un’altra donna facente le sue veci all’altare. La Lollo avrebbe acconsentito convinta di firmare in realtà una querela. E così si è ritrovata un marito che da tre anni a questa parte rivendica la sua parte sul suo patrimonio.

La relazione tra l’attrice di Subiaco e lo spagnolo, risale alla primavera del 2006 quando la Lollo, allora 79enne, annuncia il fidanzamento ufficiale con Ràfols, all’epoca 46enne. A dicembre dello stesso anno l’uomo rompe il fidanzamento con un comunicato stampa. Salvo poi ricomparire ad aprile del 2012 quando chiede alla donna di firmare alcuni documenti riguardanti una causa civile in Spagna. La Lollo acconsente in buona fede, ma in autunno scopre dell’esistenza del legame contratto dinanzi alla legge a sua insaputa e lo porta in tribunale.

La prossima udienza è fissata per il 17 settembre quando l’attrice sarà chiamata a testimoniare per riferire la sua versione dei fatti dinanzi al pm Mario Pesci.