Libri: Goebbels contava minuziosamente gli orgasmi che aveva con le donne

Pubblicato il 14 novembre 2010 19:54 | Ultimo aggiornamento: 14 novembre 2010 19:54

Joseph Goebbels, il ministro della Propaganda del regime nazista, annotava minuziosamente i propri incontri sessuali con la fidanzata che poi sarebbe diventata sua moglie, Magda Quandt. Lo rivela una nuova biografia del gerarca di Adolf Hitler peraltro noto per le sue numerose storie con attrici del regime.

Il libro dello storico Peter Longerich, segnalato dal sito del quotidiano tedesco Bild, riferisce come Goebbels abbia descritto, slancio poetico, la sua prima notte d’amore: ”La sera viene Magda Quandt e rimane molto a lungo. Sboccia in un’abbagliante dolcezza bionda. Sei la mia regina”.

Un ”1” apposto dietro a questa nota viene interpretato come l’indizio che quello sia stato il primo incontro con la donna che poi lo seguirà fino alla morte nel suicidio alla cancelleria di Berlino il primo maggio 1945.

La biografia pubblicata dalla casa editrice Siedler Verlag rivela come Goebbels abbia annotato nel suo diario i successivi incontri e, si presume, il numero ordinale dei suoi rapporti: ”Va a casa tardi (2.3.)”, ”Sera Magda (4.5.)”, ”Magda (6.7.)”. Goebbels, ricorda il tabloid popolare, era detto ”il caprone di Babelsberg” per le sue numerose storie sentimentali con le attrici degli omonimi studi cinematografici alle porte di Berlino.

5 x 1000