GB: troppo alto per essere cremato, rifiutato da due crematori

Pubblicato il 27 Febbraio 2013 17:42 | Ultimo aggiornamento: 27 Febbraio 2013 17:42
Graham Mellor

Graham Mellor

ROMA – Lo chiamavano il “gigante buono”, visto che era alto più di due metri. Ma ora che Graham Mellor, 72 anni, è scomparso, i suoi parenti saranno costretti a un viaggio di 70 miglia per rendergli l’ultimo omaggio. L’uomo, infatti, era troppo alto per essere cremato e le strutture locali non sono attrezzate.

Graham Mellor è morto a causa di un aneurisma nella sua casa il 13 febbraio scorso. Gli impianti crematori di Carmountside e Bradwell, vicino a casa sua a Stoke-on-Trent, nello Staffordshire, possono cremare solo bare fino a due metri d’altezza. Peccato che quella di Mellor fosse più lunga. Così amici e parenti dovranno affrontare il viaggio verso Bretby l’8 marzo, ovvero la struttura adatta e più vicina in grado di cremare Mellor. Sua cugina Sharon Edwards ha raccontato che il costo del funerale è lievitato per via del viaggio, di 70 miglia, a Bretby: “Non ho mai sentito niente di simile prima, sono scioccata”.