Gran Bretagna, ha perso 75 kg. Ora sposerà l’uomo che ama: “Mangiavo 20 barrette di cioccolato al giorno”

di Caterina Galloni
Pubblicato il 28 Novembre 2019 6:28 | Ultimo aggiornamento: 28 Novembre 2019 9:37
obesita foto ansa

Foto Ansa


ROMA – Charmaine Brooks, 36 anni, voleva sposarsi in perfetta forma e dopo ben 18 anni dalla proposta di matrimonio del compagno e aver perso 57 kg ha deciso di pronunciare il fatidico “sì”.

Brooks, dopo aver dimezzato il peso, 114 kg, ora non vede l’ora di sposarsi con l’uomo che ama e dice di sentirsi finalmente sicura di sé: ha trascorso anni a odiare il suo corpo, una vita fatta di alti e bassi in cui trovava conforto nel cibo.

“C’è stato un periodo in cui guardare le foto delle vacanze mi faceva piangere, il pensiero di sposarmi e di essere guardato mi faceva sentire male. E l’orgoglioso fidanzato Darren Squires, 44 anni, dice: “Ora è bellissima, come quando ci siamo incontrati. Vederla camminare verso l’altare sarà il momento più felice della mia vita”.

Charmaine, mamma di due bambini, ammette di non aver avuto una vita facile: ha iniziato a seguire una dieta a 12 anni e da allora ha sempre combattutto con l’aumento di peso.
È passata dalla taglia 40 alla 48, doveva inoltre provvedere ai tre fratelli quando la mamma era ricoverata in ospedale. A 17 anni ha incontrato Darren, sono diventati inseparabili e nel giro di un anno è rimasta incinta.  

“La mia vita familiare, quando ero piccola, è stata segnata da alcol, droghe e violenza ma ora accanto a me c’era un uomo meraviglioso che mi amava ed era degno di fiducia”. Quando era nato il figlio Nathan nel maggio 2002, era ingrassata 31 kg. “Mangiavo per quattro, non per due, e le infermiere mi avevano detto che il bambino rischiava il diabete gestazionale”, racconta Charmaine.
A distanza di sei settimane dalla nascita, Darren le aveva chiesto di sposarlo e lei aveva detto “sì”. Aveva iniziato a dimagrire ma poi scoprì di essere nuovamente incinta.

“Nathan aveva solo sei mesi, ero esausta e trovavo conforto nel cibo spazzatura. Quando è nata Aimee pesavo 107 kg”. Ancora una volta aveva lottato per perdere peso, era riuscita a pesare 83 kg, quando ha dovuto affrontare uno shock: prima Nathan e poi Aimee a scuola avevano bisogno di sostegno. “Ho dovuto rinunciare al lavoro che amavo, con adulti con problemi mentali, dovevo stare accanto a Nathan e Aimee”, racconta Charmaine che a quel punto entrò in una profonda depressione.

“Mangiavo 20 tavolette di cioccolato al giorno ed enormi quantità di cibo da asporto”. “Nel giro di pochi mesi abbiamo perso il mio stipendio, la crisi del 2010 ha colpito Darren che è rimasto senza lavoro”.

“Non avevo più fiducia in me stessa, ho smesso di uscire e truccarmi. Ero troppo grassa per giocare con i miei figli e a causa del peso non potevo stare in piedi più di 10 minuti”.
Ma tutto è cambiato durante una vacanza a Poole nel 2014: dopo anni si è fatta una foto e guardandola era inorridita.

Ed è stato a quel punto che ha cambiato la sua vita e iniziato la dieta Cambridge. Ora è consulente del Cambridge Weight Plan per aiutare gli altri e a marzo 2020 pronuncerà il tanto sospirato “sì”.
 
Fonte: Mirror