Gran Bretagna, auto tenta di entrare alla base Usa di Mildenhall. Un arresto

di redazione Blitz
Pubblicato il 18 dicembre 2017 15:47 | Ultimo aggiornamento: 18 dicembre 2017 16:19
Gran-Bretagna-base-Usa

Gran Bretagna, auto tenta di entrare alla base Usa di Mildenhall. Un arresto

LONDRA – Allarme nel Regno Unito: una base aerea americana sul territorio britannico è stata chiusa in seguito ad un non meglio precisato “grave indicente”.

L’episodio si è verificato alla base della Royal Air Force di Mildenhall, nel Suffolk, che ospita anche gli aerei dell’aviazione militare statunitense, e che si trova ora in ‘lockdown’ dopo un incidente alla sicurezza che sarebbe avvenuto all’ingresso della struttura. Ne dà notizia Sky News, secondo cui sarebbe stato compiuto un arresto.

Secondo quanto ha riferito una fonte del ministero della Difesa, un uomo a bordo di un’auto ha cercato di forzare l’ingresso alla base e per questo è stato arrestato.

La base è stata chiusa e ognuno è stato invitato a restare nel proprio ufficio con le luci spente, le porte e le finestre chiuse e le tende tirate, riferisce Sky News.

La base di Mildenhall era stata indicata nella liste di strutture militari che un presunto simpatizzante britannico dell’Isis, arrestato e poi condannato all’ergastolo l’anno scorso, aveva pianificato di colpire.