Gran Bretagna, 14enne bullizzato si getta sotto al treno davanti ai compagni all’uscita da scuola

di redazione Blitz
Pubblicato il 17 Luglio 2019 11:46 | Ultimo aggiornamento: 17 Luglio 2019 11:46
Gran Bretagna, 14enne bullizzato si getta sotto al treno davanti ai compagni all'uscita da scuola

Una foto di Chertsey, Surrey

LONDRA – Choc nel Regno Unito. Un ragazzino di 14 anni vittima di bullismo si è ucciso lanciandosi sui binari durante l’ora di punta all’uscita da scuola ed è stato travolto da un treno davanti a decine di coetanei. E’ accaduto lunedì 15 luglio intorno alle 16 a Chertsey, Surrey, ad ovest di Londra. 

Il ragazzino, Sam Connor, era sulla banchina della stazione insieme ai suoi compagni di scuola dopo la fine delle lezioni. Ad un certo punto, quando il treno stava per arrivare, ha dato il suo zaino ad un amico e si è lanciato sui binari. Sam, informa il Daily Mail, frequentava la scuola cattolica salesiana di Chertsey.

 

“E’ stato orribile”, ha raccontato un compagno di scuola del ragazzino. “Ho amici che erano lì e hanno visto tutto. Sam ha dato il suo zaino e il suo telefono ad un amico e si è lanciato sui binari davanti al treno che stava arrivando. Molti dicono che era vittima di bullismo. Io l’avevo incrociato e mi sembrava un ragazzo felice. Ma certo non si può immaginare come uno sta davvero. E’ stato uno choc”.

La madre di un compagno di Sam ha raccontato: “Mio figlio giocava con Sam. Non lo ha mai visto picchiare ma sa che era vittima di bullismo. E’ semplicemente orribile”.

Un portavoce della scuola ha detto che non c’erano state denunce riguardo ad atti di bullismo e al momento non è possibile dire di più. (Fonte: The Daily Mail)