Gran Bretagna: carne di maiale nel cibo per detenuti musulmani

Pubblicato il 1 Febbraio 2013 22:54 | Ultimo aggiornamento: 1 Febbraio 2013 22:55

Cibo con carne di maiale per detenuti musulmani nelle carceri britanniche

LONDRA- Dopo la carne equina negli hamburger venduti in supermercati e serviti in alcuni fast food del Regno Unito, è alle porte un nuovo potenziale scandalo: carne di maiale è stata individuata nel cibo halal (prodotto e preparato secondo i dettami islamici) servito nelle prigioni britanniche.

Il ministero della Giustizia ha immediatamente sospeso i contratti con l’azienda che fornisce gli alimenti alle prigioni. I prodotti con tracce di Dna di maiale sono stati ritirati, è stata avviata un’inchiesta, mentre il sottosegretario alla Giustizia Jeremy Wright ha già fatto sapere che considera l’episodio ”assolutamente inaccettabile”.

Per i musulmani è strettamente proibito consumare carne di maiale e suoi derivati.