Gran Bretagna chiude tutto? In un giorno 162 morti in Spagna e 10mila contagi in Francia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Settembre 2020 10:10 | Ultimo aggiornamento: 18 Settembre 2020 13:21
Gran Bretagna lockdown

Gran Bretagna, lockdown non escluso dal Governo (Ansa)

Il governo britannico non esclude di ripristinare un lockdown generale, finora la misura interessa circa dieci milioni di britannici.

Gran Bretagna lockdown, titolo da incubo (sociale, umano, economico). Non è sola, il virus imperversa in Francia e in Spagna, dove si contano più di diecimila contagi al giorno. Non siamo più al campanello di allarme. Siamo già dentro tutti i presupposti epidemiologici e statistici di una seconda ondata.

L’Oms definisce la situazione in Europa molto grave. E sconsiglia provvedimenti come la riduzione della quarantena. In Francia sono solo sette i giorni di confinamento per i positivi. In Gran Bretagna dieci.

Gran Bretagna lockdown: oggi 10 mln confinati, domani tutti?

Un altro lockdown nazionale in Inghilterra è “l’ultima linea di difesa” da adottare se necessario. Lo ha detto il ministro della salute Matt Hancock, avvertendo che il Regno Unito si trova in una “situazione molto grave”.

Intervenendo ad una programma della Bbc, nel giorno in cui sono entrati in vigore dei blocchi locali nel nord dell’Inghilterra, il ministro ha rilevato che nelle ultime settimane si è verificata una “accelerazione” nei casi.

Francia. Sopra quota 10mila fissa la quota di contagi giornalieri

Tornano sopra quota 10.000 i nuovi contagi in Francia nelle ultime 24 ore, a 10.593. Lo ha annunciato Santé Publique France nel suo comunicato quotidiano. Le nuove vittime sono state 50, per un totale ormai di 31.095. Il tasso di positività resta stabile alla quota degli ultimi giorni, 5,4%. Il numero dei pazienti in rianimazione è di 27 in più rispetto a ieri.

La Francia è uno dei Paesi europei più colpiti dalla seconda ondata di Covid-19. Il ministro della Sanità, Olivier Véran, ha ammesso che l’epidemia “è ancora molto attiva” invitando i francesi al senso di responsabilità e al rispetto delle misure di sicurezza.

Nei dipartimenti di Lione e di Nizza (Rhone e Alpes-Maritimes), che presentano attualmente le situazioni più gravi, saranno adottate nuove “misure” restrittive entro sabato, ha annunciato il ministro evocando possibili restrizioni “più forti a Marsiglia” e in Guadalupa, “se il contesto non migliorerà”. Véran ha citato, tra l’altro, la possibile chiusura dei bar o il divieto di raduni pubblici.

Lockdown mirati in Spagna. Regione di Madrid epicentro dell’epidemia

In Spagna registrati 11.291 contagiati e 162 morti in 24 ore.

Si pensa a lockdown mirati anche a Madrid e nella sua regione, epicentro dell’epidemia in Spagna, che entreranno in vigore nel fine settimana. Secondo l’ultimo rapporto delle autorità regionali, la pressione sul sistema sanitario è in aumento con 2.850 persone ricoverate, di cui 392 in terapia intensiva.

Oltre il 20% dei letti d’ospedale è occupato da pazienti Covid-19. Il numero dei casi è esploso in alcuni distretti e comuni del sud della capitale dove nelle ultime due settimane si sono registrati più di 1.000 nuovi casi ogni 100.000 abitanti. Un’incidenza molto superiore alla media nazionale (285), che è già una delle più alte d’Europa. (fonte Ansa)