Gran Bretagna/ Manchester, il sedicenne Moses Mathias è tra i super ricercati del paese. La sua foto campeggia su un maxi-schermo

Pubblicato il 17 agosto 2009 23:38 | Ultimo aggiornamento: 17 agosto 2009 23:38

manchesterUn sedicenne è nell’elenco dei più ricercati della Gran Bretagna. Moses Mathias è accusato di aver ucciso un suo coetaneo.

Gli investigatori ritengono il ragazzo responsabile, insieme ad altri componenti di una gang, dell’esecuzione di Giuseppe Gregory, freddato a maggio con un colpo di pistola alla testa appena entrato in un’automobile all’esterno di un pub a Manchester. Sul teenager c’è una taglia di 15.000 sterline.

La sua foto campeggia su un maxi-schermo nei centralissimi Piccadilly Gardens. Il ricercato è riconoscibile attraverso un tatuaggio sul braccio che rappresenta iil simbolo della sua gang.