Gran Bretagna, pioggia di uccelli morti nel Somerset

Pubblicato il 11 Marzo 2010 18:27 | Ultimo aggiornamento: 11 Marzo 2010 18:27

Un mistero decisamente inconsueto, quello di 75 stormi letteralmente piovuti dal cielo e trovati nel giardino di una casa a Coxley, nel Somerset, contea a sud-ovest della Gran Bretagna. Delle decine di uccelli che la signora Julie Knight, 53anni, ha ritrovato di fronte casa sua domenica pomeriggio, tutti erano in pessime condizioni, con danni alle ali, alle zampe e ai becchi, e solo sei erano ancora vivi.

«Sembrava una scena dal film “Gli uccelli” di Alfred Hitchcock», ha raccontato la signora Knight in un’intervista riportata oggi dal Daily Telegraph. «È stato assolutamente terrificante. Sembrava fossero svenuti in volo e piombati a terra». Secondo gli esperti dell’associazione animalista britannica Rspca che si sta occupando del caso, gli storni potrebbero essere stati inseguiti da un predatore: «Potrebbe essere che per scappare da un’aquila gli uccelli siano discesi di colpo, calcolando male le distanze, e siano dunque andati a sbattere contro il terreno».

Il portavoce dell’ente animalista ha precisato che sugli animali non sono stati riscontrati segni di avvelenamento o altre anomalie.