A Londra la mancia è stipendio, ma se cambia la legge…

Pubblicato il 16 Marzo 2009 14:19 | Ultimo aggiornamento: 16 Marzo 2009 16:59

In Gran Bretagna quando si lascia una mancia nei ristoranti, alberghi e bar essa viene considerata dai proprietari come parte integrante del salario dei dipendenti rendendo più economico raggiungere per essi il minimo salariale di legge.

Una legge che ora invece escluderebbe le mance dal calcolo del salario è stata accolta con preoccupazione dalla British Hospitality Association (Bha) per il semplice motivo che, in tempi di crisi, quando la clientela diminuisce, essa non farebbe altro che indurre i proprietari a licenziare personale.

La Bha stima che se le mance non potranno più essere considerate parte del salario 6.000 persone perderebbero il posto di lavoro giacché i proprietari dei locali non potrebbero di tasca loro garantire per i dipendenti il minimo salariale. Un portavoce del ministero degli Affari ha dichiarato che una decisione sulla legge verrà presa il mese prossimo.