Grasse, château da 57 milioni di euro da demolire: costruito illegalmente in area protetta

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 marzo 2019 7:45 | Ultimo aggiornamento: 27 marzo 2019 0:04
grasse château 

Grasse, château da 57 milioni di euro da demolire: costruito illegalmente in un’area protetta

PARIGI – Un tribunale francese ha ordinato la demolizione di un faraonico château da 57 milioni di euro costruito illegalmente a Grasse, in Costa Azzurra. Il proprietario, Patrick Diter, ha i prossimi 18 mesi per abbattere l’enorme costruzione: per ogni giorno di ritardo gli verranno conteggiati 500 euro, da aggiungere a una multa da 450 mila euro.

Nato come una casa di campagna abbandonata di 200 metri quadri, è stato trasformato in un castello con tanto di piscina e eliporto, fino a raggiungere i mille mq. “Un progetto faraonico, delirante, totalmente illegale e costruito in modo illegale”, ha sottolineato il procuratore Pierre-jean Gaury, durante il processo. La corte d’appello di Aix-en-Provence gli ha dato ragione, riconoscendo che è stato costruito senza permessi in un’area protetta.

Diter ha acconsentito alla demolizione di qualsiasi costruzione eretta senza permessi e ha ammesso di aver fatto qualche errore. A denunciarlo sono stati i vicini, adirati per il rumore proveniente dalla villa, affittata per girare film e ospitare matrimoni a 50 mila euro a sera. A loro sono stati riconosciuti 45 mila euro di danni. (fonte: Agi)