Grecia: chiude il secondo quotidiano del Paese

Pubblicato il 30 Dicembre 2011 12:26 | Ultimo aggiornamento: 30 Dicembre 2011 12:50

ATENE – Dopo la stazione televisiva privata greca Alter, che ha ha interrotto definitivamente le trasmissioni pochi giorni fa, pure l'autorevole quotidiano Elefterotipia (Stampa Libera), secondo per diffusione nel Paese, chiude i battenti, ultima vittima della crisi economica che ha duramente colpito anche il settore dei mezzi d'informazione ellenici. Lo riferiscono oggi i media di Atene secondo cui la societa' X. K. Tegopoulos, proprietaria del quotidiano, ha fatto ricorso all'articolo 99 del Codice Fallimentare presentando la domanda al competente Tribunale della capitale.

Il quotidiano Elefterotipia aveva cominciato le pubblicazioni il 21 luglio del 1975 ed e' sempre stato un giornale indipendente e critico nei confronti dei diversi governi greci succedutisi da allora.