Grecia: due giornalisti feriti dalla polizia ad Atene

Pubblicato il 5 Aprile 2012 12:44 | Ultimo aggiornamento: 5 Aprile 2012 12:51

ATENE – Due giornalisti sono stati feriti da agenti di polizia in tenuta anti-sommossa ieri sera in piazza Syntagma durante una dimostrazione inscenata per protestate contro il suicidio di un pensionato di 77 anni, toltosi la vita in mattinata sulla stessa piazza. La vittima, un ex farmacista, si e' sparato un colpo di pistola alla tempia perche' assillato da troppi debiti.

La polizia ha fatto ricorso ai lacrimogeni per disperdere circa 2.000 persone che ieri radunatesi nella piazza del Parlamento dopo che alcuni manifestanti avevano cominciato a lanciare sassi contro gli agenti.

Uno dei giornalisti feriti, Giorgos Gerafentis di Tv NET, ha detto che gli agenti lo hanno malmenato nonostante avesse mostrato la tessera stampa. "Sono caduto dal marciapiede sull'asfalto ma per fortuna non sono rimasto ferito", ha precisato.

L'emittente privata Skay Tv ha riferito dal canto suo che la polizia intende aprire un'indagine sul ferimento della giornalista Rania Maniou, di Antenna Tv, colpita alla nuca da una manganellata.