Grecia. Farmacie chiuse contro le liberalizzazioni

Pubblicato il 24 Gennaio 2012 12:04 | Ultimo aggiornamento: 24 Gennaio 2012 12:26

ATENE – Farmacie chiuse questo pomeriggio ad Atene in segno di protesta contro la decisione del governo di liberalizzare anche il loro settore. L'agitazione e' stata indetta dalla Societa' Farmaceutica Panellenica che rappresenta i farmacisti e coincidera' con l'inizio della discussione in Parlamento degli emendamenti alla ''derelegulation'' degli orari di lavoro delle farmacie.

Il governo ha suggerito che i farmacisti siano liberi di decidere gli orari di apertura e chiusura dei loro esercizi commerciali e, se lo vogliono, di tenerli aperti anche il sabato e la domenica.

Il sindacato dei farmacisti, pero', si oppone sostenendo che orari di lavoro troppo lunghi sono stancanti e la stanchezza potrebbe far commettere errori ai farmacisti quando forniscono medicine ai clienti.