Grecia, enorme incendio all’isola di Evia: sfollati villaggi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 Agosto 2019 8:21 | Ultimo aggiornamento: 14 Agosto 2019 8:21
Grecia, enorme incendio all'isola di Evia: sfollati villaggi

Foto di repertorio Ansa

ROMA – Un vasto incendio ha bruciato l’isola di Evia in Grecia. Per far fronte al vasto rogo le autorità greche hanno chiesto supporto all’Europa. Le fiamme sono divampate in una zona limitrofa a una riserva faunistica e si sono propagate in pochissimo tempo per il forte vento che ha alimentato il rogo complicando anche l’intervento dei soccorritori sia da terra che per vie aeree.

Un monastero è stato evacuato e agli abitanti di tre villaggi è stato detto di essere pronti a sfollare. Secondo i media locali, i vigili del fuoco sono stati allertati poco dopo le 3 di martedì per un incendio nella zona di Agrilitsa, nel comune di Dirfys-Messapia, e hanno inviato 80 pompieri con 39 veicoli, assistiti da aerei e elicotteri.

Le autorità hanno evacuato il monastero di Panagia Makrymallis e i villaggi di Agrilitsa e Kondodespoti sono in pre-allerta di evacuazione, mentre a Makrymalli gli abitanti sono già in partenza, secondo quanto riferito dalla tv SKAI. Le operazioni sono ostacolate da terreni accidentati e forti venti che alimentano le fiamme che stanno devastando una foresta protetta parte della rete Natura 2000 dell’Ue. Il fumo del rogo di Evia è visibile anche da Atene. Incendi sono scoppiati anche sull’isola di Thassos e sul continente a Tebe, Pogoni Ioannina e Arta.

Due Canadair dei Vigili del fuoco italiani sono poi partiti per la Grecia a disposizione delle autorità locali per contribuire allo spegnimento degli incendi. L’invio è stato disposto dal premier Giuseppe Conte d’intesa con il Dipartimento della Protezione Civile e con lo stesso Dipartimento dei vigili del fuoco. (Fonte Ansa).