Grecia. Juncker, commissione si prepara ad effetti no al referendum

Pubblicato il 1 luglio 2015 18:23 | Ultimo aggiornamento: 1 luglio 2015 18:55
Jean-Claude Juncker

Jean-Claude Juncker

BELGIO, BRUXELLES – “Ho dato già mandato ai servizi della Commissione di valutare le conseguenze dei possibili risultati del referendum. In particolare della eventuale vittoria del no”.

E’ quanto avrebbe detto, riferiscono all’Ansa fonti parlamentari, Jean Claude Juncker al gruppo popolare.

“E’ mancata la volontà di concludere”, ha detto Juncker rispondendo ai giornalisti mentre lasciava  il vertice straordinario del Ppe sulla Grecia.

“La Commissione non avrà alcun contatto con il governo di Atene prima del referendum”. E’ quanto avrebbe detto Juncker alla riunione del Ppe.  “Ho dato mandato che nessun Commissario  intervenga su quesito che riguarda politica greca”.

“La differenza tra le due proposte era solo di sessanta milioni. Non avrei voluto trovarmi in una situazione tra si e no, avrei preferito ‘un’opzione C’, quella dell’accordo”, ha aggiunto Juncker ai vertici del Ppe.