Grecia. Renzi, Grexit sarebbe un problema per l’Europa, non per l’Italia

Pubblicato il 26 Giugno 2015 16:55 | Ultimo aggiornamento: 26 Giugno 2015 16:55
Matteo Renzi

Matteo Renzi

BELGIO, BRUXELLES – ”Siamo molto vicini alla chiusura di un accordo. Tutti devono fare l’ultimo miglio, o anche meno dell’ultimo miglio. Noi diciamo che la Grecia deve restare nell’euro. E non lo faccio come atto politico da italiano ma come europeo. Non temo ripercussioni sull’Italia. L’Italia non è più dalla parte dell’imputato, dello studente da riprendere”.

Lo ha detto il premier Matteo Renzi, nel corso della conferenza stampa conclusiva del Consiglio Ue.

”Le conseguenze di una uscita della Grecia dall’euro sarebbero per tutta l’Europa, ma non segnatamente per l’Italia”, ha aggiunto il premier. ”Noi non siamo preoccupati per l’Italia, siamo preoccupti per l’Europa”.