Grecia. Theodorakis, ”Tsipras non può portare la Grecia fuori dell’euro”

Pubblicato il 20 Giugno 2015 10:46 | Ultimo aggiornamento: 20 Giugno 2015 10:46
Stavros Theodorakis

Stavros Theodorakis

ROMA – “Tsipras non può portare la Grecia fuori dall’euro. Non ne ha il diritto e soprattutto non è stato votato da milioni di elettori per fare questo. Lui lo sa. Ne abbiamo parlato nel nostro incontro di questa settimana. E mi ha garantito che se sarà costretto a dire di no a ogni forma di compromesso, allora porterà subito il Paese alle elezioni”.

Lo afferma a Repubblica, Stavros Tehodorakis, leader del partito To Potami (Il fiume), formazione riformista di centro. Alla domanda su come andrà a finire lunedì il summit europeo, Tehodorakis replica: “Nessuno qui ad Atene è in grado di rispondere. Ma sono sicuro che nessun greco raziocinante pensa che abbia senso andare in rotta di collisione con l’Europa. Tsipras deve avere il coraggio politico di fare un passo indietro e firmare un accordo”.

“C’è spazio per un’intesa – aggiunge – la Grecia può tagliare le pensioni, quelle più alte e le “baby” e ridurre di parecchio la spesa pubblica. L’Europa, più che tagliarci il debito, deve aiutarci a far ripartire l’economia. Il problema vero è arrivare a un accordo prima che sia troppo tardi per firmarlo”.