Grecia. Tsipras, uscita dall’euro sarebbe ”l’inizio della fine” per l’Eurozona

Pubblicato il 19 Giugno 2015 11:38 | Ultimo aggiornamento: 19 Giugno 2015 11:38
Alexis Tsipras

Alexis Tsipras

AUSTRIA, VIENNA – L’uscita della Grecia dall’euro sarebbe un “evento irreversibile” e “l’inizio della fine” dell’Eurozona. Lo afferma il premier greco Alexis Tsipras in un’intervista con il quotidiano austriaco Kurier, secondo quanto riporta l’agenzia Bloomberg.

“Sarebbe un evento davvero negativo per i cittadini dell’Europa”, spiega Tsipras, convinto che la cancelliera tedesca Angela Merkel non possa risolvere da sola la crisi: “Dobbiamo avere un obiettivo comune. Un’Europa divisa non può essere nell’interesse delle sue genti”.