Harry e Meghan Markle sfidano la regina Elisabetta: “Manterremo i titoli reali”

di redazione Blitz
Pubblicato il 23 Febbraio 2020 9:10 | Ultimo aggiornamento: 23 Febbraio 2020 9:10
Harry e Meghan Markle sfidano la regina Elisabetta: "Manterremo i titoli reali"

Harry e Meghan Markle sfidano la regina Elisabetta sui titoli reali (Foto Ansa)

LONDRA  –  La regina Elisabetta chiede di rinunciare al titolo di Altezze Reali, ma Harry e Meghan Markle non ci stanno. Dopo settimane di voci e indiscrezioni, i duchi di Sussex hanno deciso di passare al contrattacco e con una dichiarazione pubblicata sul loro sito hanno reso la loro versione della Megxit, indicando punto per punto l’accordo raggiunto con la Famiglia reale.

Alla rinuncia al brand “Sussex Royal” non seguirà l’abbandono del titolo di His/Her Royal Highness (Sua Altezza Reale), come precedentemente annunciato da Buckingham Palace: i duchi rivendicano il diritto di mantenerlo, senza usarlo però in modo “attivo”.

Nella nota la coppia sembra anche lamentarsi, suggerendo di essere stati trattati diversamente rispetto ad altri membri della Famiglia reale. “I duchi di Sussex avrebbero preferito continuare a rappresentare e sostenere Sua Maestà la regina anche se in una capacità più limitata, senza attingere al ‘Sovereign Grant'”, il fondo attraverso cui vengono retribuiti i membri attivi della famiglia. “Mentre esiste un precedente per altri membri della famiglia reale che cercano lavoro al di fuori dell’istituzione, per il duca e la duchessa di Sussex è stato messo in atto un periodo di revisione di 12 mesi.

In base all’accordo, il duca e la duchessa del Sussex comprendono che sono tenuti a ritirarsi dai doveri reali e a non assumere doveri rappresentativi per conto di Sua Maestà la regina.  

Ben diverse le volontà della sovrana, che aveva vietato l’utilizzo del titolo reale. “Nel momento in cui il duca e la duchessa sono concentrati sui piani per creare una nuova organizzazione senza scopo di lucro, date le norme specifiche del governo del Regno Unito che circondano l’uso della parola Royal, è stato concordato che la loro organizzazione senza scopo di lucro, questa primavera, non si chiamerà Sussex Royal Foundation”, aveva reso noto nei giorni scorsi una portavoce di Buckingham Palace. “Il duca e la duchessa di Sussex non intendono utilizzare ‘SussexRoyal’ in alcun settore dopo la Primavera 2020”, aveva aggiunto. Ma Harry e Meghan evidentemente non la pensano così. 

Gli ultimi impegni ufficiali di Harry e Meghan Markle a Buckingham Palace

Dal primo aprile Harry e Meghan chiuderanno il loro ufficio a Buckingham Palace e cominceranno la loro nuova vita lontano dagli impegni della ‘Firm’. In Gran Bretagna i duchi di Sussex saranno rappresentati dalle persone che lavorano alla loro fondazione, continueranno a lavorare per i patronati acquisiti finora, e Harry manterrà il grado di maggiore, tenente comandante e caposquadriglia ma le sue posizioni militari onorarie non verranno usate per un periodo di prova di 12 mesi. ​

Nella loro agenda per il prossimo mese ci sono diverse iniziative nel Regno Unito, dall’evento di Harry con Jon Bon Jovi il 28 febbraio per gli Invictus Games, ai premi Endeavour Fund il 5 marzo, mentre il 6 il nipote della regina sarà al circuito di Silverstone con Lewis Hamilton; i duchi di Sussex quindi parteciperanno insieme al Mountbatten Festival of Music il 7 marzo mentre Meghan sarà ospite il giorno dopo alle celebrazioni per la Giornata Internazionale delle Donne. Il 9 marzo infine ci sarà la messa annuale per il Commonwealth all’abbazia di Westminster alla quale partecipa la Famiglia reale. (Fonte: Agi)