Iberia: cancellati 122 voli, stop piloti

Pubblicato il 13 Aprile 2012 14:58 | Ultimo aggiornamento: 13 Aprile 2012 15:18

MADRID – Continuano i disagi per i passeggeri della compagnia Iberia, a causa della serie di scioperi indetta dal sindacato dei piloti Sepla. Oggi l'aerolinea cancellerà complessivamente 122 voli, sia nazionali che internazionali, nella seconda giornata delle 30 di astensione dal lavoro, proclamate dai piloti per tutti i lunedì e i venerdì fino al prossimo 20 luglio. Lunedì 16 aprile saranno cancellate 128 connessioni nazionali e internazionali, informano fonti della compagnia in un comunicato.

Iberia ha reso più flessibili le tariffe per facilitare i cambi di biglietti e i rimborsi per i passeggeri colpiti dalle cancellazioni o la loro ricollocazione su voli di altre compagnie.

Il pacchetto di scioperi, iniziato lo scorso 9 aprile, nel lunedì di Pasquetta, segue le 12 giornate di astensione realizzate dai piloti a dicembre, gennaio e febbraio, contro la creazione di una filiale low cost Iberia Express, che ha cominciato a operare lo scorso 25 marzo. I 12 giorni di sciopero sono costati alla compagnia finora perdite per 36 milioni di euro, secondo le fonti, che prevedono perdite supplementari per 90 milioni di euro.