Cronaca Europa

“Il tuo anello da 100 euro è ridicolo”. La sposa risponde così

"Il tuo anello da 100 euro è ridicolo". La sposa risponde così

“Il tuo anello da 100 euro è ridicolo”. La sposa risponde così

LONDRA – “Il tuo anello di fidanzamento da 100 euro è ridicolo…”. Ma la futura sposa, Ariel McRae, preso coraggio, via Facebook, sa come rispondere a chi critica il compagno Quinn. Ariel McRae e il futuro marito, Quinn, si sono conosciuti su Internet e nel giro di due anni, malgrado i problemi economici, hanno deciso di sposarsi.

Mio marito non ha molti soldi, nessuno di noi due li ha”, ha spiegato Ariel in un post su Facebook. “Dobbiamo raschiare il fondo del barile per pagare le bollette e comprare il cibo, ma dopo due anni di frequentazione abbiamo deciso che non possiamo più aspettare, e non lo faremo”. E così appena hanno avuto un po’ di soldi, i due sono andati in gioielleria per comprare degli anelli alla loro portata: due al costo di 130 dollari, circa cento euro. Ariel era entusiasta del suo anello, fino a quando la coppia non ha incontrato una commessa arrivata ad assistere la collega, che guardando gli anelli ha commentato: “Incredibile che alcuni uomini li usino come anelli di fidanzamento. Patetico”.
“Ho visto il volto di mio marito pietrificarsi”, scrive Ariel. Quinn era già frustrato dal fatto di non potersi permettere un anello più costoso, e quelle parole lo hanno ulteriormente depresso.  “Era così sconvolto all’idea di non rendermi abbastanza felice e che non volessi sposarlo perché i miei anelli non erano abbastanza costosi o appariscenti. La verità è che lo avrei sposato anche se fosse stato un anello di plastica da 25 centesimi”.

To Top